Torna, sabato 23 ottobre, l’attesissimo appuntamento con la storia a Campoformido. Ricchissimo il calendario degli appuntamenti.

Con la manifestazione « Un giorno con Napoleone », che vedrà animarsi il centro del borgo di Campoformido per l’intera giornata di sabato 23 ottobre 2021, si intende promuovere la divulgazione della storia del Trattato di Campoformio, sensibilizzando sulla portata storica di tale evento e sull’importanza che assunsero le conseguenze geopolitiche che esso provocò nell’Europa di allora. Saranno realizzate iniziative volte a favorire l’interesse di tutte le fasce d’età, con particolare riguardo a giovani e anziani e saranno coinvolte le scuole locali. Le iniziative saranno centrate sulla storia del Trattato di Campoformio, ma anche sulla figura di Napoleone, sottolineando l’importanza del passaggio del generale Bonaparte e dei francesi in Friuli.

La manifestazione si svolgerà interamente a Campoformido, in una zona che si diparte dalla piazza del Trattato, occupando parte di via Corazzano e di via Caterina Percoto. Durante l’intera giornata saranno ivi presenti bancarelle dell’usato e dell’antiquariato, con un occhio di riguardo

per oggetti e materiali connessi all’epoca napoleonica.

La manifestazione culturale Un giorno con Napoleone è organizzata dall’Associazione Amici del Luogo della Firma del Trattato di Campoformio col sostegno del Comune di Campoformido e con l’aiuto di molti altri enti e associazioni del territorio, ma anche internazionali.

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

8:30 e 9:30 visite guidate (partenza dall’Università Senza Età – Cià del Traato, via Strea, 9) 9:00 Apertura mercatini dell’usato e dell’antiquariato
9:30 Addestramento dei soldati napoleonici del 113éme Régiment d’Infanterie de Ligne con gli studenti delle scuole (Parco Boschete Furlane)
10:45 lezione interaiva coi ragazzi delle scuole coi rievocatori in costume d’epoca dell’Associazione Napoleonica d’Italia (Giardino della Chiesa)
11:15 Alla scoperta degli antichi fortepiani del tempo di Napoleone con Marius Bartoccini (Chiesa di S. Maria della Purificazione)
11:45 Inaugurazione ufficiale con arrivo delle carrozze dei firmatari e del Generale Bonaparte e scambio dell’abbraccio di pace (Arena di Piazza del Traato).
Dalle 12:30 Pranzi diffusi in tui i bar e ristoranti
15:00 visita guidata (partenza dall’Università Senza Età – Cià del Traato, via Strea, 9)
16:00 Addestramento del 113éme Régiment d’Infanterie de Ligne (Giardino della Chiesa)
17:30 Presentazione del libro Napoleone Bonaparte-Dominique-Jean Larrey e il pronto soccorso in baaglia. 23 oobre 1797: «Codice rosso!» a San Goardo in Udine di Mauro Dorella (ex scuola elementare, via De Amicis, 2)Preceduto da: premiazione concorsi Miglior vetrina, Miglior costume d’epoca e Miglior Banco del Mercatino
18:30 Presentazione del libro “Ei fu. La morte di Napoleone” di Viorio Criscuolo (ex scuola elementare, via De Amicis,

2). Dialoga con l’autore Diego Compagnoni
Segue intorno alle 19:30 la rievocazione della firma del Traato in streaming sulla pagina Facebook Amici del Traato

20:30 “Ricordi francesi nell’isola di Sant’Elena”. Concerto per fortepiano con brani di C. Balbastre, J. Schobert, J. Gelinek, L. Cherubini, J. L. Dusìk. Al fortepiano d’epoca: Marius Bartoccini (Chiesa di S. Maria della Purificazione)

Dalle 21:30 Cena storica coi rievocatori (Antica Traoria Al Traato). Posti limitati, solo su prenotazione (tel. 347 – 4402151)

Dalle 10:00 alle 19:00 sarà visitabile presso l’USE-Cià del Traato, una piccola esposizione di documenti, monete e medaglie di epoca napoleonica, pre-napoleonica e oltre con la possibilità di fare visite guidate su prenotazione per gruppi o scuole, comprendenti anche la Casa del Traato.

Durante la giornata sarà inoltre visitabile presso le ex scuole elementari, via De Amicis, 2 l’esposizione fotografica a cura del CCF Il Grandangolo: “I nostri giorni con Napoleone, 2016-2020”

Dalle 12:00 pranzo diffuso e dalle 19:30 cena diffusa in tutti i bar e ristoranti.
Necessaria prenotazione per tui gli eventi scrivendo a: [email protected] Punto informazioni e vendita souvenir presso Piazza del Trattato.
OBBLIGO DI GREEN PASS.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: