Nella seconda puntata di Dialoghi di Economia ospite di Marino Firmani Damiano Ghini, amministratore delegato di Lavanderia Adriatica spa di Torviscosa e delegato alla Cultura per Confindustria Udine.

Ghini ha rilevato l’importanza del ruolo culturale che svolge il mondo dell’impresa inteso come conduttore di bellezza, in termini di rispetto per le persone, rispetto per il paesaggio e l’ambiente, rispetto per il valore dell’intelligenza e rispetto per il lavoro.

La conversazione ha voluto approfondire i temi che condizioneranno il nostro futuro legati al PNRR che fa leva sulle riforme, propedeutiche agli investimenti, oggetto di nuova progettazione.

In termini di Riforme sono stati posti in evidenza l’importanza della Riforma sulla concorrenza, quella riferita al Fisco e quelle relative al mondo del lavoro, prendendo come riferimento la posizione di Confindustria bene esplicitata dal Presidente Bonomi in occasione dell’ultima Assemblea Nazionale. In termini di investimenti e di nuova progettazione ci ha spiegato la sua interpretazione della transizione digitale e della necessità di investire sulla sicurezza oltre agli effetti immediati di una transizione ecologica rispetto agli aumenti delle tariffe correnti del mondo dell’energia.

In questa intervista un interessante confronto sul mondo dell’economia reale.

Marino Firmani

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: